RUBRICHE


Storia della birraMaterie primeLa produzioneStili birrari- Principali stili birrari- Fermentazione spontanea- Bassa fermentazione- Alta fermentazione- Le birre da invecchiamento- La classificazionePer bere beneBere responsabilmente








APPROFONDIMENTI


Le proprietā della birraBirre dal mondoLa birra a tavolaAgenda birraBirra e motori








BUSINESS BIRRA


Microbirrifici italianiCorsi e scuole per sommelier








VITAMINA BIRRA


Birre di vistaMusica e concertiDizionario della birra










La classificazione



La classificazione delle birre in Italia è espressa, per legge, in gradi saccarometrici. In etichetta viene, però, indicato il contenuto alcolico in volume. Pur non essendoci un rapporto matematico esatto fra i gradi saccarometrici e quelli alcolici, generalmente si considera che 3 gradi saccarometrici corrispondano a 1 grado alcolico.


Birra Analcolica                  da 3 gradi saccarometrici a 8 (da 1 a 2,6% alc. vol.)
Birra Leggera o Light         da 5 gradi saccarometrici a 13 (da 3,6 a 4,3% alc. vol.)
Birra Normale                     da 11 gradi saccarometrici a 13 (da 3,6 a 4,3% alc. vol.)
Birra Speciale                     da 13 gradi saccarometrici a 15 (da 4,3 a 5% alc. vol.)
Birra Doppio Malto             oltre 15 gradi saccarometrici (oltre 5% alc. vol.)












HOME - CHI SIAMO - E-COMMERCE - NEWS
For In.com S.r.l. via Adriatica 31, Capodarco di Fermo P.I.01076660446